fbpx

Osteopatia Pediatrica – come risolvere i disturbi più comuni nel neonato

Osteopatia Pediatrica – come risolvere i disturbi più comuni nel neonato

Il parto per il piccolo è un evento molto stressante, le sue ossa craniche sono sottoposte a forte compressione  contro le ossa del bacino e per intraprendere il canale vaginale tendono a sovrapporsi e quindi a deformarsi.
Tali compressioni in caso di normalità, si rilasciano appena il bimbo nasce  ed inizia a piangere, ma in alcuni casi, tale ripristino può non accadere. Anche nel parto Cesareo, contrariamente a quanto si possa pensare, il bambino è sottoposto a stress a seguito delle pressioni che subisce durante le manovre utilizzate dal ginecologo per l’estrazione.
L’osteopatia per neonati e bambini è un approccio delicato non invasivo nel quale l’osteopata favorisce il meccanismo intrinseco di auto guarigione che ogni corpo possiede, al fine di correggere le disfunzioni che possono essere insorte durante la gravidanza e\o il parto, sia esso naturale che cesareo.
La disfunzione è la percezione di un malfunzionamento quasi sempre reversibile che in alcuni casi e in modo non patologico, da origine nel neonato, a disturbi che, nel tempo possono diventare permanenti e quindi creare un danno organico. Pertanto lo scopo del trattamento neonatale non è solo quello di eliminare una sintomatologia già presente ma anche quello di prevenzione di malfunzionamenti futuri.
Dopo accurata anamnesi e valutazione del piccolo paziente, l’operatore esegue il trattamento usando le proprie mani e quindi la sua capacità tattile.
Le tecniche utilizzate sono di tipo indiretto, piccoli movimenti delicati che l’operatore esegue sulla zona in disfunzione, volti al ripristino della funzione persa, cioè il terapista muove i tessuti nella direzione in cui essi sono più liberi e mantiene tale posizione corretta fino al rilascio dei tessuti stessi. Si utilizzano tecniche cranio-sacrali e “biodinamica”.

L’osteopatia nel neonato può essere di aiuto in caso di:

  • Difficoltà nel attacco al seno
  • Vomito a getto, reflussi e rigurgiti
  • Plagiocefalia
  • Torcicollo
  • Coliche
  • Otiti
  • Problemi ORL
  • Problemi sinusali
  • Irritabilità
  • Disturbi del sonno
  • Prevenzione di patologie future

L’osteopatia nel bambino è di aiuto anche per:

  • Problemi posturali e scoliosi
  • Mal di testa
  • Dolori dati dalla crescita
  • Occlusioni dentali errate
  • Ritardi dello sviluppo psicomotorio
  • Problemi di apprendimento
  • Asma
  • Allergie
  • Valutazione e trattamento di traumi
  • Valutazione di eventuali problemi post-operatori
  • Dolori muscolari
  • Problematiche viscerali (es: stitichezza)

Il neonato può essere sottoposto a trattamento osteopatico fin dalle prime ore di vita e non ha effetti collaterali.
Dott.ssa Nadia Santini Osteopata e Fisioterapista

Mail nadiasantini@tiscali.it
Opero tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 15:00 alle 19:30  presso “Fisioreum Via guazzatore 183/189 60027 Osimo  071.7231225
Mail: fisioreum@gmail.com
www.fisioreum.com