Rafael è nato il 23 maggio 2018 e per lui abbiamo scelto e fortemente voluto una nascita con la placenta.
Abbiamo tenuto cordone e placenta attaccati a lui per 7 giorni, aspettando che il cordone si staccasse naturalmente.

Per 7 giorni ci siamo presi cura della “sua sorella” così la chiamava la nostra Doula Silvia, per 7 giorni siamo stati a letto io e lui, e ogni volta che ci spostavamo dal lettone, al divano, o in cucina lo facevamo con lentezza, calma e delicatezza, c’era una nuova nascita in corso.

Per 7 giorni non abbiamo avuto visite, e ci siamo dedicati completamente a Rafael, e ai suoi fratelli.
É stato di grande aiuto essere sostenuti e aiutati dalla nostra Doula Silvia del Bello, che ci ha mostrato come pulire, lavare e ricoprire con sale marino la placenta, per farla essiccare al meglio. La sua esperienza in merito e la sua saggezza sono state proziosissime.

L’albero della vita, se lo state cercando, lo troverete nella placenta che nutre, protegge ed ama il vostro bimbo in grembo.

Abbiamo trattato la placenta con molta attenzione ed osservato il cordone che giorno dopo giorno diventava sempre più sottile, duro e secco e alla fine l’albero della vita si è mostrato chiaramente a noi, ben visibile, le vene e i nervi della placenta disegnano un vero albero con rami e radici folte.

I benefici del Lotus Birth sono innumerevoli, è una pratica tribale e antica che avevo letto diversi anni fa nel libro Lotus Birth Nati con la placenta, e mi ero innamorata delle storie di nascite consapevoli che avevo trovato.

Pratica molto diffusa negli ospedali nel nord Italia e vicino a noi,  in quello di Rimini, è invece nelle Marche ancora poco conosciuta, va chiesta in anticipo, concordata nel piano del parto proposto, ed ottenuta con nome difficoltà

Può sembrare complicato, perché la placenta contiene molto sangue e va riposta in una bacinella che permette lo scolo dei liquidi, va lavata spesso e ogni volta che allattavo Rafael, spessissimo durante i primi giorni, dovevo fare spazio anche alla bacinella della placenta e al cordone.

Il Lotus Birth è una modalità di nascita che ha numerosi benefici per il neonato, eccoli elencati:

  • Trasfusione placentare completa (circa 160 ml = 1200 ml in un adulto)
  • Minor incidenza di anemia per via del maggior apporto di ferro
  • Maggior quantità di cellule staminali
  • Minor necessità di trasfusioni per i prematuri
  • Maggior apporto di nutrienti, vitamine, minerali
  • Minor incidenza di sindrome da stress respiratorio-soprattutto per i prematuri
  • Minor possibilità di danni cerebrali
  • Minor possibilità di danni agli organi
  • Maggior apporto di anticorpi materni
  • Migliori funzioni renali
  • Migliori risultati di successo nell’allattamento
  • Si evitano le infezioni del cordone/ombelico
  • Guarigione dell’ombelico più rapida
  • Si evita il tetano neonatale (ancora molto presente nel Terzo Mondo)
  • Si concede al neonato il tempo ottimale per stabilire il proprio regime respiratorio
  • Fegato e reni sono supportati per smaltire le tossine dovute alla nascita
  • Imprinting positivi ottimali
  • Integrazione dell’esperienza di nascita e del periodo appena successivo
  • Maggior facilità al bonding famigliare
  • Riduzione dei rischi di emorragia post-partum per la madre
  • Riduzione drastica della depressione post-partum
  • Rispetto del primo diritto dell’essere umano di essere donatore consenziente
  • Rispetto del diritto della salute

Il cordone di Rafael si è staccato dopo 7 giorni esatti, la mattina del giorno della recita di fine anno di Allegra.
Rafael è nato una seconda volta e ci ha regalato una settimana di lunghi sonni, di lentezza e di meraviglia per quello spettacolo della natura che si trasformava giorno dopo giorno.

Ne conservo un ricordo bellissimo, e Gabriel che ha appena studiato l’apparato riproduttivo a scuola, è stato felice e fiero di raccontare a tutti i suoi compagni che lui ha visto una vera placenta, ha dormito con il fratellino ancora attaccato al cordone e alla placenta. Un privilegio per lui e per noi.

La placenta ora è essiccata, e assieme al cordone attende di essere sotterrata nel nostro luogo magico.

Per info http://www.lotusbirth.it/

Abbiate cura di questa storia.

Alice