Innanzitutto occorre sottolineare che la gravidanza non è una malattia , ma un evento del tutto fisiologico. Ciò però non toglie il fatto che la donna ,in questo percorso di 9 mesi,accusi alcuni disturbi  od incrementi disturbi già presenti precedentemente. Eccone alcuni esempi: -sciatalgia, -costipazione, -dolori muscolari a schiena e collo, -dolori e/o bruciori di stomaco, -mal di testa, -disfunzioni pelviche, -disturbi del sonno, -disturbi di circolazione sanguigna, -senso di oppressione e difficoltà respiratoria; Questo puo’ accadere perchè nel momento in cui la donna inizia la gravidanza ,iniziano una serie di cambiamenti corporei importatissimi.  Il bambino creandosi spazio per crescere porta il corpo della donna ad un progressivo aumento di peso associato ad un altrettanto importante cambiamento del centro di gravità. Tali modificazioni porteranno molti apparati  sotto stress primo fra tutti l’apparato muscolo-scheletrico. Pensate alla vostra colonna vertebrale ed in particolare all’aumento di lordosi del tratto lombare, al maggior carico sugli arti inferiori e relative articolazioni (anche,ginocchia e caviglie),all’incrementarsi delle pressioni a livello del diaframma toracico e sul pavimento pelvico questi ultimi dati dal progressivo spostamento e compressione dei visceri nel far spazio all’utero e che molto spesso, associati al normale  cambiamento ormonale, portano problemi di ritenzione con edemi,varici degli arti inferiori,emorroidi e crampi . E’ importante considerare anche  il coccige la cui corretta  mobilità è fondamentale per permettere il passaggio della testa del bambino. La scarsa mobilità del coccige ,può rendere l’espulsione fetale più dolorosa ,può provocare delle lacerazioni del perineo ed a volte rendere necessario l’utilizzo di ventosa per aiutare il bambino ad uscire. Il trattamento osteopatico è un modo estremamente dolce per aiutare il corpo ad adattarsi a tali cambiamenti . Tutte le manovre osteopatiche eseguite durante le varie fasi della gestazione tengono in prima considerazione il benessere di mamma e bambino,pertanto nessuna tecnica sarà dolorosa o non confortevole e saranno mirate all’allungamento miofasciale  e legamentoso dei distretti corporei suddetti. I benefici di tali trattamenti saranno apprezzati non solo durante la gestazione ma anche durante il parto nel migliorarne la performance e  nella ripresa post-partum. Anche nel caso in cui la donna non presenti particolari disturbi,il trattamento osteopatico è di aiuto per preparare  il corpo della donna al momento del parto. Dott. Nadia Santini osteopatia e fisioterapista Mail nadiasantini@tiscali.it Opero tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 15:00 alle 19:30  presso Fisioreum Via guazzatore 183/189 60027 Osimo  071.7231225 Mail: fisioreum@gmail.com www.fisioreum.com]]>